Italian (TROP ICSU in Italian)

L’educazione ai cambiamenti climatici nel curricolo scolastico di vari paesi del mondo

  1. I cambiamenti climatici sono uno dei più importanti problemi dei nostri tempi
  2. Essi influenzano lo sviluppo sostenibile ed equo di tutti i paesi e dei loro abitanti
  3. Le soluzioni impongono che le popolazioni siano più consapevoli del problema
  4. Le misure per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici comporteranno soluzionisviluppate a livello locale ma basate sulla scienza globale.
  5. L’integrazione dell’educazione ai cambiamenti climatici nel sistema educativo formale può fornire alle generazioni presenti e future quelle competenze chiave che potranno determinare a livello locale soluzioni per l’adattamento, la mitigazione e la resilienza ai cambiamenti climatici.

Il progetto TROP ICSU (https://climatescienceteaching.org/https://tropicsu.org/) mira a integrare gli argomenti correlati coi cambiamenti climatici ai nuclei curricolari in tutti i livelli scolastici per accrescere negli studenti la consapevolezza delle cause e degli effetti dei cambiamenti climatici. Il TROP ICSU project fa parte della democratizzazione della conoscenza cosicché tutta l’umanità
possa investire il suo talento, le sue competenze e ambizioni per focalizzarsi su una via dedicata ai problemi dei cambiamenti climatici.

Lo scopo principale del progetto è fornire una fonte affidabile di risorse educative curate e validate che integrino gli argomenti dei cambiamenti climatici in nuclei curricolari del sistema educativo formale. Questo approccio assicurerà che tutti gli studenti, indipendentemente dallo studio delle varie discipline, diventino consapevoli delle cause e dell’impatto dei cambiamenti climatici, e siano
forniti di competenze che permettano loro di sviluppare a livello locale soluzioni innovative di questo problema globale.

Così il TROP ICSU project si allinea con gli obiettivi delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs) per un’educazione di qualità (Obiettivo 4) e per l’azione sul clima (Obiettivo 13).

Per raggiungere questi obiettivi, il team per l’implementazione del TROP ICSU project, con sede all’ Indian Institute of Science Education and Research (IISER), Pune, ha sviluppato, raccolto, curato e validato una collezione di risorse didattiche provenienti da diverse parti del mondo che possono essere usate dagli insegnanti per insegnare argomenti disciplinari con l’uso di esempi, studi
di caso, e attività correlate con i cambiamenti climatici. Il progetto presenta l’ approccio pedagogico innovativo di integrare l’educazione ai cambiamenti climatici nei curricoli esistenti. Come parte di questo progetto, il team ha sviluppato un gran numero di risorse didattiche (alcune con lesson plan dettagliati passo per passo) come prototipi che permettono di integrare argomenti sui cambiamenti
climatici nei nuclei curricolari. Si è adottato una metodologia dettagliata per assicurare la validità scientifica e l’integrazione continua degli argomenti sui cambiamenti climatici con quelli curricolari. In tal modo l’uso delle risorse TROP ICSU aiuteranno gli insegnanti a potenziare la qualità dell’apprendimento e insieme aumentare la consapevolezza negli studenti sui cambiamenti
climatici, senza allontanarsi dai nuclei curricolari.

Nella prima fase del progetto, il team ha condotto workshop per insegnanti ed educatori in India, Bhutan, Sud Africa, Uganda, Egitto, Francia, Austria, Regno Unito, Cina e Australia. A questi workshop, educatori locali hanno valutato l’efficacia delle risorse didattiche. In alcune località, anche esperti sui cambiamenti climatici hanno frequentato i workshop e fornito feedback. Solide collaborazioni ininterrotte sono state intraprese con organizzazioni delle Nazioni Unite come UNCC: Learn, la World Meteorological Organization (WMO), e il World Climate Research Programme (WCRP), che non solo hanno validato i lesson plan e gli strumenti didattici, ma hanno
anche convalidato l’intero progetto. Il team di progetto ha avuto l’opportunità di presentare il loro impegno educativo durante gli eventi sulla Science Education durante il quarto Forum UN STI  2019 il 14-15 maggio 2019 al quartier generale delle Nazioni Unite a New York e anche durante il  High Level Political Forum on Sustainable Development 2019 (HLPF 2019) al quartier generale
delle Nazioni Unite l’11 luglio 2019, in una sessione intitolata "Practices and Approaches on quality education towards environment and climate action". Infine il team ha partecipato agli eventi sull’educazione sul clima durante il COP 24 in Polonia e a conferenze e workshop per insegnanti ed esperti del clima.

L’initiativa del TROP ICSU è molto tempestiva, come dimostrato dal livello crescente di preoccupazione, in particolare della popolazione più giovane nel mondo, insieme con la mossa di alcune nazioni, come l’Italia, di includere apertamente i cambiamenti climatici nel curricolo scolastico di ogni fanciullo.

La prima fase del TROP ICSU project (2017-2019) è stata supportata da un finanziamento di tre
anni dell’ International Science Council (ISC).

Credits

Translated from English to Italian:

TROP ICSU Project Summary/Concept Note, Chemistry Lesson Plan on Carbon Compounds and Physics Lesson Plan on Blackbody Radiation by:
Dr Maddalena Macario
PhD in Plant biosystematics and ecology
PhD in Earth Science Education
Science teacher at Liceo Scientifico “Niccolò Copernico”, Prato, Italy